Director e Lingo: lettera A.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:05:50
In questo forum sono descritti i comandi, le proprietà e le funzioni riguardanti la lettera A di Lingo.
L'autore delle descrizioni è chiaramente specificato sul fianco sinistro dei messaggi.

Risposte


Lingo base: abort.

Questo comando consente di interrompere subito la procedura che lo contiene.
Nel caso la procedura contenente abort, venga chiamata da un’altra procedura, allora il comando abort interromperà entrambe le procedure. Se occorre interrompere solo la procedura contenente abort, bisogna usare il comando exit.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:05:50

Lingo base: abs.

Abs è una funzione matematica che permette di restituire un valore assoluto. Esso è utile quando si ha il bisogno di convertire un risultato numerico da negativo a positivo. Per es. da -5 a +5.
Si veda ad esempio il caso in cui viene effettuata una differenza tra due distanze che sono in continua evoluzione.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:05:50

Lingo base: add e addAt.

Questo comando serve per aggiungere un elemento ad una lista. Questo elemento viene inserito solitamente come ultimo della lista. Se invece usiamo il comando addAt, possiamo specificare la posizione che il nostro elemento dovrà occupare all’interno della lista, semplicemente specificandone il numero.
Questi due comandi devono essere utilizzati solo per le liste lineari, usare addProp per le liste di proprietà.
Esempio
miaLista = [5, #ciccio, 2]
add miaLista, 1,899
-- miaLista quindi sarà: [899, 5, #ciccio, 2]

Di: Pablito | 26/09/2020 17:05:50

Lingo base: addProp e after.

Funziona esattamente come add, solo che in questo caso non esiste un comando addPropAt per inserire la proprietà in una posizione precisa della lista di proprietà. In questo caso occorre convertire la lista di proprietà in stringa e poi riconvertirla in lista dopo aver aggiunto le modifiche.
Esempio
set miaLista = [#prop1:5, #prop2: 9, #prop3: 7]
listaConvertita = string(miaLista)
put “, #propn: 33” after item 1 of listaConvertita
miaLista = value(listaConvertita)
-- il risultato di miaLista sarà:
-- [prop1:5, #propn: 33, #prop2: 9, #prop3: 7]

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: alert.

Questo comando serve ad evidenziare una finestra di dialogo sullo schermo, che coniene un messaggio personalizzato in una stringa di caratteri alfanumerici. Quando “alert” viene eseguito, il computer genera anche un suono oltre alla finestra di dialogo.
Il codice di questo comando è semplicissimo, basta scrivere alert e il messaggio tra virgolette, come segue:
alert “questo è il messaggio che sarà mostrato nella finestra di dialogo”
Fin quando non viene premuto sul pulsante ok nella finestra di dialogo dell’alert, non sarà possibile effettuare altre operazioni.
Questo è uno dei comandi più utili, semplici ed efficaci di tutti, mai abusarne ovviamente.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: allowZooming.

AllowZooming serve a stabilire se l’utente potrà zoomare il movie esportato in Shockwave.
Questa proprietà è di default impostata al valore True. Impostando il valore di allowZooming a False, manterremo fisse le dimensioni del movie.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: come e quando usare “and”.

And è un operatore logico che permette di prendere due espressioni in una sola volta.
Usandolo per esempio in un if per verificare due condizioni, avremo:
on enterFrame
if (x = 1) and (y = 3) then
alert = “Il valore di x è uguale a uno, quello di y è uguale a tre.”
end if
end

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: antiAlias e antiAliasThreshold.

Questa proprietà serve a determinare lo stato dell’antialias di uno sprite. Di default questa proprietà è impostata sul valore True. Possiamo inoltre controllare l’antialias di un testo usando antiAliasThreshold come segue, ponendo il limite al testo di 16 punti:
member.(“testotitoli”).antiAlias = TRUE
member.(“testotitoli”).antiAliasThreshold = 16
Il valore di default di antiAliasThreshold è di 14 punti.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: append.

Il comando append serve per inserire un valore come ultimo elemento di una lista, che sia ordinata oppure no. Nel caso la lista sia ordinata, dopo aver usato questo comando, essa verrà considerata non ordinata. Nel caso invece si voglia applicare il comando append su un cast member di tipo text o field, questo valore sarà immesso alla fine del testo contenuto nel cast member.
Ricordiamo che append può essere usato solo per inserire elementi alle liste lineari, e non a quelle di proprietà.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:06:50

Lingo base: applicationName.

Questa funzione restituisce il nome dell’applicazione che è in riproduzione. Nel l’applicazione sia un proiettore, la funzione applicationName restituirà il nome del proiettore medesimo. Importante segnalare che la funzione applicationName è disabilitata per un filmato Shockwave.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:07:50

Lingo base: applicationPath.

Questa proprietà restituisce una stringa contenente il percorso assoluto dell’applicazione in corso. Da non confondere con il movie che è in riproduzione.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:07:50

Lingo base: appMinimize.

Il comando che esegue l’operazione di “ridurre ad icona” la finestra del movie.
Basta assegnare il comando ad un evento, associando lo script per esempio ad uno sprite:
on mouseUp me
appMinimize
end

Di: Pablito | 26/09/2020 17:07:50