dits zero

Di: trak | 26/09/2020 17:41:24
Ciao a tutti! Tempo fa avevo letto proprio in questo forum di un concorso a tema per la grafica di T-shirt,DITS zero.
Forse non è la sezione adatta ma chiedo a chiunque abbia partecipato di provare ad aprire il sito.
Io non riesco e purtroppo credo ci sia qualcosa che non và...
Avendo inviato grafiche ed effettuato una regolare registrazione al sito inserendo anche dati personali chiedo come si potrebbe procedere nei confronti di questi signori...
Ringrazio chiunque voglia rispondere e magari spero che qualche amministratore si faccia vivo.
Ho provato anche a mandare diverse mail ma purtroppo non ho ottenuto risposte.
Grazie in anticipo.

Risposte


Re: dits zero

Ciao Trak,
evidentemente ti riferisci a questo indirizzo: archivio/thread.php?id=12387
Ai concorsi c'è ben poco da fare, mettiti l'anima in pace a meno che non stiano utilizzando i tuoi lavori per fare qualcosa di illecito o senza la tua approvazione. Questo perché nel regolamento di solito sono previste tutte le norme per tutelare, o meglio, parare sedere agli organizzatori del concorso. Nel caso specifico non mi sono interessato ma non credo che sia un'eccezione.

Di: Anonimo | 26/09/2020 17:42:24

Re: dits zero

Si mi riferivo proprio a quel link Ormai mi sono rassegnato ma secondo te\voi se io presentassi le mie grafiche per altri concorsi ( dato che il sito è sparito ) incorrerei in qualche illecito dal momento che sul regolamento non venivano nemmeno menzionati i diritti sulla proprietà dei design inviati o il tempo trascorso il quale si potevano riutilizzare i design?
Ho postato qui l'argomento sperando che qualcuno abbia partecipato e mi faccia sapere le sue considerazioni e consigli sul caso...Grazie della risposta e per non aver cancellato questo topic..."di servizio".

Di: trak | 26/09/2020 17:42:24

Proprietà intellettuale e riutilizzo di propri lavori

Certamente puoi utilizzare i tuoi lavori ovunque lo ritieni più opportuno. La proprietà intellettuale resterà sempre tua, in qualsiasi circostanza. Nessun regolamento può prendersi la proprietà intellettuale dei tuoi lavori. L'unica cosa che possono prendere è la possibilità di usarlo a loro uso e consumo, ma resta comunque un lavoro tuo, a maggior ragione se non ti hanno ricompensato per usarlo. Anzi... se dovessero usare un tuo lavoro e tu hai le prove di averlo inviato con tanto di raccomandata e ricevuta di ritorno, bene, allora gli puoi anche fare causa.
Chiaramente io ti sto dando informazioni teoriche e pratiche, del caso specifico non sono interessato.

Di: Anonimo | 26/09/2020 17:42:24