Dreamweaver: ftp e sito remoto.

Di: yan | 26/09/2020 18:52:03
Ho un grosso problema, quando vado a modificare una pagina web e poi vado per trasferirla (in FTP) dal locale al remoto, non mi vede i files remoti con le rispettive cartelle, oltretutto mi dice: "accesso negato, il files potrebbe non esistere oppure potrebbe trattarsi di un problema di autorizzazioni", la seconda possibilità è da escludersi, non mi vede proprio l'esistenza delle cartelle in remoto, il sito in web c'è gia e non ha nessun problema ma non riesco a modificarlo, l'hosting è aruba, non so se questo centri... non so più che fare... vi prego di rispondermi se avete soluzioni! Ciao e grazie a priori.
p.s. probabilmente con un altro software FTP potrei risolvere, ma perchè non va con dreamweaver? dato che dovrei comperarne il pacchetto originale macromedia e costa un bel pò vi assicuro, è assurdo che dia problemi e limiti del genere!

Risposte



Prova a fare una cosa molto semplice:
apri il tuo browser e digita ftp://tuo_sito.it oppure ftp://ftp.tuo_sito.it, secondo la configurazione che è stata data dal tuo server, inserisci username e password e accedi direttamente alla cartella remota, dopodiché fai il tentativo di eliminare un file, dopo averlo preventivamente salvato.
Se continua a darti accesso negato puoi stare tranquillo che la colpa non è di Dreamweaver... devi contattare il tuo servizio di hosting e chiedere informazioni.
Facci sapere

Di: Gian Paolo | 26/09/2020 18:53:03


grazie per il suggerimento, il problema rimane sempre l'upload dei files, con dreamweaver proprio non mi vede il remoto perciò non riesco ad uppare e/o sovrascrivere files, la cosa l'ho risolta tranquillamente con filezilla (freeware), ma vi sono altri semplici programmi con cui la cosa può essere realizzata, quello che mi lascia perplesso è come un programma "costoso" a livello di mercato, contenuto nel pacchetto macromedia abbia limiti così evidenti. Ho cercato invano di aggirare o risolvere il problema con tale software ma nulla di fatto, informandomi anche in rete (sia in inglese che in italiano) ma non ho trovato nulla di rilevante, se non risposte vaghe e certo non esaustive. Ti ringrazio del suggerimento, se ne avete altri sono ben accetti, non vorrei gettare la spugna, ciao e grazie.

Di: yan | 26/09/2020 18:53:03


Dreamweaver offre uno dei migliori servizi ftp, te lo garantisco... pensa che è in grado di riconoscere le pagine sul server e comunicarti gli ultimi aggiornamenti fatti... è capace di uplodare le pagine collegate tra di loro, aggiornandole semplicemente, senza sovrascriverle. Bisogna saperlo usare.
Se non ti vede le pagine in remoto, c'è sicuramente una ragione e spesso può dipendere dalla configurazione del server.
Se si tratta di un server Microsoft 2003, (che pare essere il server predefinito di Aruba) è possibile che bisogna individuare il percorso in cui è situato il tuo sito.
Prova a fare come ti suggerisco:
apri Dreamweaver, vai sul menu "Sito" > Gestisci Sito > Modifica > Avanzate > Informazioni su remoto, nella casella "Host FTP" digiti il nome di dominio del tuo sito (es: miosito.aruba.it) nella casella "Cartella host" digiti "wwwroot/miosito" aggiungi nome utente e password, poi clicchi sul pulsante "Prova" per verificare se accetta la connessione.
Se non dovesse darti esito positivo, facci sapere il percorso http del tuo sito... cerchiamo di capire insieme.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Ho appena verificato... Aruba infatti ospita i suoi utenti su server 2003 http://www.aruba.it/default.asp?pag_1=migra_windows#win2003

Di: Gian Paolo | 26/09/2020 18:53:03


Avevo già provato come dici tu, se fosse così semplice avrei già risolto! Conosco la potenza di Dreamweaver, e ti assicuro che non m'è mai capitato con altri hosting questo tipo di problema, nemmeno con hosting gratuiti. Uhm... se ne esco ti faccio sapere, grazie per il momento!

Di: yan | 26/09/2020 18:53:03


Quindi sei d'accordo che non si tratta di un limite di Dreamweaver... Facci sapere come hai risolto.

Di: Gian Paolo | 26/09/2020 18:54:03