Flash: differenze tra i simboli

Di: Keisuke | 26/09/2020 18:21:18
Salve a chi legge.
Premetto che io ho la versione in inglese di Flash 8 - questo non perché faccia figo, ma perché quando ho bisogno di cercare soluzioni in internet, mi è più facile conoscendo la terminologia in inglese. Premetto anche che è la prima volta che posto qui..
Ah, e terza premessa: io con Flash realizzo solo animazioni. Al momento non mi cimento in siti e simili, è puro diletto.
Ho due problemi per cui mi trovo qui, e chissà che qualcuno non abbia le soluzioni facilissime sotto mano?
1) La cancellazione di immagini .bmp
Dopo aver importato dei file .bmp o .jpg, o altri formati vabbé, li "rompo", li modifico, li converto a simbolo. Dopodiché, per non far pesare il progetto, mi piacerebbe cancellare, dalla libreria, il file originale che ho importato.. ma se lo cancello, perdo il simbolo che ne ho ricavato. devo per forza lasciare lì il file .bmp a far pesare?
2) Differenza fra simboli Graphic e simboli Movie Clip
Ho fatto alcuni esperimenti, ma non sono ancora riuscito a capire quale differenza ci sia fra una conversione di un oggetto in simbolo Graphic ("grafico?") e una in Movie Clip ("animazione"?). Qualcuno lo sa?
Nel caso in cui mi arrivasse qualche risposta, ringrazio of ugly. Dalle mie parti si dice "di brutto". Vabbé.
Ciao a chi ha letto.

Risposte



1 per le bitmap posso dirti che se le fai caricare esternamente risolvi il problema del peso (poi dipende se metti tutto su internet se fai un cd o quant'altro
2 i graphic è semplice sono solo gruppi di oggetti, metre le animazioni MC sono oggetti "dinamici" nel senso che fai animazioni e li puoi usare come bottoni
che io sappia sono queste le risposte, cmq aspetta qualcuno piu preparata di me e buon viagio ne mondo Flash

Di: Night | 26/09/2020 18:21:18


1) Hm, no. Quello che m'interessa è se c'è un modo per far pesare meno il progetto in sé. Poi, visto che non m'interessa pubblicare alcunché, il caricamento esterno non risolve il mio quesito.
2) Hmmmm in realtà, per i bottoni posso convertire i simboli come Button, appunto. E dai Graphic posso realizzare comunque animazioni. Al momento il dubbio mi resta. Probabilmente scoprirò la differenza quando mi dirà che qualcosa non posso farlo, con i Graphic.
Ma magari è a me che sfugge qualcosa. E cmq on fraintendere, risposta apprezzata.
Oh yeah.

Di: Keisuke | 26/09/2020 18:21:18


Se v'interessa, ho scoperto da solo qual è la differenza: sugli oggetti che non sono clip filmato (mi sono scaricato Flash in italiano) non si possono applicare i filtri.
Ok, fine del threat.
Bye

Di: Dekayed | 26/09/2020 18:21:18


Per Keysuke:
1. Bitmap.
L’immagine importata deve rimanere nella libreria fino a che la usi.
Per uso intendo anche i Riempimenti (Bitmap Fills).
Flash non manipola le immagini, usa le informazioni delle immagini così come tu le hai importate, se ne hai mascherata metà avrai dei vantaggi in termini di spazio per il file che esporti in SWF. Il FLA deve sempre contenere l’immagine nella sua interezza, altrimenti non sarà in grado di visualizzare le sue parti.
Per vedere se un’immagine è in uso o meno esiste la possibilità di selezionare gli elementi “non in uso”, per trovare questa opzione devi cliccare sul menu della Palette Library (l’icona alla destra del titolo) e scegliere la voce “Select Unused Items”. Tutti gli elementi che vengono selezionati in questo modo sono inutilizzati e li puoi cancellare, gli altri elementi no.
2. MovieClip vs Graphic.
visto che fai solamente animazioni, e non ti capiterà mai di chiamare per nome un’istanza per uno script. Visto che non ti interessa avere oggetti che si muovono mentre la Timeline principale è ferma. Visto che non senti la mancanza dei Filters e dei Blend Methods, o forse non li hai perché la versione di Flash che usi è la Standard e non la Professional.
Visto tutto questo per te, per ora, non ci sono differenze considerevoli tra un MovieClip e un Graphic.
Per tutti:
le differenze tra un “movieclip” e un “graphic” sono significative e le riassumo qui sotto, cercando di usare la terminologia inglese per Keysuke (anche se per adesso non gli interessano, magari in futuro potranno servirgli, e poi il thread è suo):
Una istanza di MovieClip può avere un nome, una istanza di Graphic non può avere un nome.
Questo comporta che non possiamo chiamare da script una istanza di Graphic per cambiare alcune proprietà (posizione, dimensione, trasparenza, etc...), e anche che non possiamo assegnargli azioni o eventi.
Dice bene Night che un Graphic non può comportarsi come un Button, dice bene anche Keysuke che un Graphic può essere convertito in un Button, ma smette di essere un Graphic; un MovieClip può comportarsi da Button rimanendo sempre un MovieClip.
Una istanza di MovieClip può avere una sua propria animazione, una istanza di Graphic può far parte di una animazione.
Un MovieClip ha una linea temporale tutta sua, possiamo inserire una animazione dentro a un MovieClip e questa girerà anche se la linea temporale del filmato principale è ferma. Un Graphic non ha una sua animazione, possiamo inserire una animazione all’interno di un simbolo Graphic ma la riproduzione di questa è legata alla riproduzione della linea temporale principale.
Una istanza di MovieClip può essere modificata con degli effetti (solo Flash 8 Professional), una istanza di un Graphic no.
Esattamente come dice Dekayed, e questa differenza è dovuta al fatto che solo le istanze che possono avere un nome possono essere Target per i Filters. I Filters si applicano a qualunque istanza che possa avere un nome (anche se non lo assegnamo), e cioé ai MovieClip, ai Button e ai Text.
Naturalmente mi riferisco ai Filters che si applicano dal pannello Filters e anche ai Filters che si applicano da Script. Sono la stessa cosa.
Una istanza di MovieClip supporta i metodi di fusione (in inglese Blend, solo Flash 8 Professional), una istanza di Graphic no.
Valgono le stesse regole dei filtri.

Di: Professore | 26/09/2020 18:21:18