Indesign: indice analitico infinito

Di: Woody2 | 26/09/2020 18:10:34
Ciao a tutti,
ho impaginato un libro di circa 1300 pagine,
ora sto lavorando ad un indice analitico infinito nello stesso libro.
Il problema è che arrivato a circa metà libro, aggiungere voci nell'indice è diventato lentissimo
ogni voce sta per salvarsi circa un minuto a volte più, mentre all'inizio andavo molto velocemente.
Considerate che non è un problema di computer, ho un imac i7 con installato lion
sto usando CS5.5.
secondo voi da cosa può dipendere? forse le troppe voci già inserite? c'è un modo per alleggerire un po?
non si riesce ad aggiungere più voci, il tempo diventa sempre più alto.
grazie

Risposte



Caspita non è cosa di tutti i giorni impaginare un libro da 1300 pagine, capisco anche
che creare un indice analitico efficace per un volume di queste dimensioni
con migliaia di voci, comporti un rallentamento elaborativo.
Dovesse capitare a me di impaginare un grosso volume farei in questo modo:
Prima di tutto divido il tutto in tante parti da non superare per ognuna di esse le duecento pagine.
Quindi 1300 diviso 200 darà un risultato 7 in eccesso.
Dividerei in sette parti il tutto e le lavorerei singolarmente ognuna con il suo bravo numero di pagina e con il suo indice analitico.
Fino a questo punto i rallentamenti lamentati non ci dovrebbero essere.
Solo a lavoro finalmente ultimato creo un libro.
Nel pannello libro aggiungo in sequenza le varie parti, di conseguenza si aggiornano i numeri pagina e i riferimenti dell’indice.
Poi al momento della creazione dell’indice chiedo di farlo sull’intero libro e qui solamente ci sarà da aspettare un po’.
Buon lavoro…

Di: Glyphs | 26/09/2020 18:10:34


ciao, grazie di aver risposto,
chiaramente è già suddiviso in parti in tutto 10, quindi per quello non è un problema.
Ma per fare l'indice analitico, bisogna tenere tutte le parti aperte compreso il libro,
altrimenti le voci non vengono trovate nell'inetto libro.

Di: Woody2 | 26/09/2020 18:10:34


"Woody2"Ma per fare l'indice analitico, bisogna tenere tutte le parti aperte compreso il libro

No,
l'inghippo sta proprio qui... ; come ti ho accennato in precedenza bisogna lavorare le parti singolarmente.
Mi dici che hai diviso il volume in 10 parti... Bene!!!
Ora le 10 parti le devi lavorare singolarmente e non nel libro, né tantomeno le devi tenere tutte aperte.
Quindi, le lavoriamo una alla volta, ognuna partirà dalla pagina 1 e finirà alla pagina... e creerai le tue voci indice che ovviamente seguiranno la numerazione delle pagine dalla n.1 alla n...
Continua a fare questo per ognuna delle 10 parti.
Solo quando tutte e 10 le parti lavorate in questo modo saranno pronte devi creare il file libro.
--Inserisci nella giusta sequenza, le 10 parti.
--Mano a mano che procede l’inserimento i numeri pagina si aggiorneranno.
--Di conseguenza si aggiornerà anche l’indice.
Fatto! Al momento di estrarre l’indice devi flaggare libro
Provare per credere!!!...
Saluti cordiali…
P.S. Capisco anche che possa essere dubbioso, allora fai una prova con due file da 4 pagine ognuno, una cosina veloce veloce per capire e per renderti conto che è funzionante.

Di: Glyphs | 26/09/2020 18:10:34


ciao,
quello che dici tu è vero,
ma le parole che mi hanno fornito, che sono migliaia, non posso ricercale per ogni parte del libro.
Mi spiego meglio, ho fatto la prova che mi dicevi, ho creato due file con lo stesso testo in entrambi, in uno ho indicizzato alcune parole, nell'altro file altre.
Quando vado a creare il libro, e successivamente l'indice, flaggando la voce libro,
è vero vengono inserite nell'indice tutte le voci presenti nei due file, ma non indica che alcune voci sono presenti in entrambi i file.
non mi dice che PIPPO è presente sia a pg 1, 5, 6
ma mi dice che PIPPO è presente a pagina 1
non fa la ricerca delle parole già indicizzate nelle altre parti del libro
Quindi questo significa che, se io ho 100 voci li devo cercare prima nel file 1 poi nel file 2,
immagini una cosa del genere con migliaia di voci?

Di: Woody2 | 26/09/2020 18:10:34


Dunque,
nel mio post precedente volutamente non ero entrato nel merito degli scopi di creazione di un indice analitico perché ci stavamo occupando di un problema e ne tentavamo la soluzione.
Ma visto che la fase precedente nostro malgrado è superata ci possiamo permettere una disquisizione.
Ognuno ha le sue idee sulla stesura di un indice, è sicuro che il cliente ha le sue preferenze che molte volte divergono dalle nostre, e se non riusciamo a convincerlo è sempre lui a dettare le condizioni.
Personalmente credo che un buon indice analitico proprio in virtù della parola analisi debba essere fondato sugli argomenti quindi, grosso lavoro a monte stabilire di comune accordo con il cliente gli argomenti essenziali del volume e lavorare su di essi con tutti i sottoargomenti del caso faccio un esempio banale:
............................INSERIMENTO
............................................Testi 45
.............................................Immagini 64
.............................................Sfondi 72
Per me non ha nessun senso che mi diano un elenco con migliaia di parole che mi debbo cercare o per meglio dire far cercare al programma in tutto il volume (da 1300 pg.), ne verrà fuori un delirio di indice, mi metto al posto del lettore nell'atto di consultarlo, mi dirà che la parola:
INSERIMENTI sta a pg. 45, 54, 67, 123, 154, 300, 350, 400, 412, 480, 534, 588, 601 etc.
Però il cliente vuole così e allora contento lui…
Non mi resta che salutarti con i migliori auguri di buon lavoro

Di: Glyphs | 26/09/2020 18:11:34


Hai ragione ma se così non fosse, avresti un normale indice o sommario.
Invece l'indice analitico serve a trovare quelle parole (autori, ingredienti, piante ecc) nell'intero libro senza rileggere tutto.
Così il lettore, in un libro che tratta di medicina, potrà sapere se un componente è usato in diverse formule, oppure un libro di cucina potrà sapere in quali ricette si parla di un determinato ingrediente senza sfogliare l'intero libro.
In questo modo avrai un indice con Ingredienti dove puoi ricercare quello che ti serve e trovare le relative ricette.
Poi chiaramente ci sarà un sommario dove puoi trovare i capitoli, con singolo n. pagina.

Di: Woody2 | 26/09/2020 18:11:34


se hai voglia puoi provare questi script…
http://www.kahrel.plus.com/indesign/lists_indexes.html

Di: barabbagrep | 26/09/2020 18:11:34


"Woody2"non mi dice che PIPPO è presente sia a pg 1, 5, 6
ma mi dice che PIPPO è presente a pagina 1

Adesso incomincio a inquadrare meglio la tua situazione, andiamo avanti per gradi:
Se ho capito bene da quello che hai scritto vorresti che, una volta inserito
un indicatore indice ad esempio per la parola PIPPO InDesign deve ricercare PIPPO per tutto il libro non solo in avanti ma, anche a ritroso e, per ogni occorrenza trovata deve inserire il corrispettivo n. pg. nell'indice in ordine.
Non avevi fatto cenno al fatto che ti avevano fornito una lista con migliaia di voci che oltretutto si ripetono per un numero imprecisato di volte, per cui non mi ero posto questo problema.
Naturalmente fare questo è possibile ma, come detto in precedenza bisogna per forza tenere aperti tutti i 10 documenti più il pannello libro, solo in questo modo si ha la sicurezza del risultato anche se, a scapito della velocità di esecuzione.
Che dire, oramai l'impegno ce l'hai e, bisogna portarlo a termine armati di pazienza...
Penso che la procedura per ottenere questo la conosci, in caso ve ne fosse bisogno sono a disposizione!!!
Ciao...

Di: Glyphs | 26/09/2020 18:11:34


Solitamente l'indice analitico serve ad identificare dove è stata menzionata quella parola per ricercarla,
quindi è difficile stabilire dove e quante volte è stata utilizzata.
In ogni caso anche per poche voci conviene fare così.
A me andava molto velocemente prima delle 700 pagine.
In Tutti i libri che ho impaginato non mi è mai capitato un indice analitico con le parole che si ripetono una sola volta, a volte capita che una parola sia presente una sola volta, ma nel complessivo no.
La cosa strana è che Adobe non abbia pensato a risolvere questa cosa,
secondo me dovrebbe risolvere due cose per l'indice analitico:
1. La possibilità di fare più indici, invece ora ti permette di farne solo uno a libro
2. Lavorare singolarmente le parti del libro magari con il libro aperto, per non rallentare, e in automatico le voci indice già cercate, vengono automaticamente ricercate e aggiunte non appena si aprono le altre parti del libro o si genera l'indice.

Di: Woody2 | 26/09/2020 18:11:34