Maya...quasi quasi...

Di: secondsky | 26/09/2020 18:28:44
Inizio col dire che questo non è il classico topic per sapere qual'è il programma migliore del mondo.
Io ho iniziato circa 3 o 4 mesi fa ad utilizzare cinema 4d e mi trovo molto bene, c'è in arrivo v-ray e credo che facendo architettura sia una programma che basta e avanza.
Però.
Però ho la possibilità di iniziare ad usare maya, che mi è sempre sato descritto come il meglio in assoluto, senza arrivare a parlare di programmi proprietari.
Ora, da quanto mi si dice è molto difficile, lo è davvero? A me l'interfaccia ricorda molto quella di cinema. Che voi sappiate anche la filosofia è assimilabile? Quali sono gli aspetti ce fanno di maya un programma migliore degli altri?
E' possibile cambiare il linguaggio di maya dall'inglese all'italiano?
Più che altro so che avere in curriculum maya è un ottimo viatico per molti studi.
Comunque la sfilza di domande è un po' sul generale, me ne scuso.

Risposte



Maya e Cinema sono due programmi diametralmente differenti, l'uno lavora per nodi, l'altro per tag, l'uno è di fascia alta, l'altro è di fascia media, l'uno è completamente espandibile in ogni sua parte attraverso i linguaggi di programmazione sui quali è basato, l'altro ha un limite in questo; tutto ciò premesso Cinema 4d è un eccellente strumento che consente di dilettarsi in animazioni di ottima qualità.
Maya fa della sua "modificabilità" l'elemento distintivo della sua qualità.
Maya è distribuito in inglese ed in giapponese ( a te la scelta).
Non credo che maya sia il lasciapassare per gli studi d'elite, credo sia molto più importante la qualità con cui si esprime il proprio potenziale (architettura piuttosto che modellazione, piuttosto che animazione) degli strumenti impiegati; Conosco gente che ha realizzato lavori di qualità eccellente con lo stesso Cinema.
In linea "generale" questo è quanto ti si può rispondere.

Di: Ico | 26/09/2020 18:28:44