Spazi Infiniti

Di: Marta Oroni | 26/09/2020 17:04:26
"Un'arte profondamente dialettica”, come la definisce Paolo Rizzi, quella che caratterizza Moreno Panozzo, artista internazionale che con la sua originalita' e genialita', oggi approda nel continente a noi più lontano.
Geograficamente lontano, ma estremamente vicino per l’attenzione che mostra alle nuove espressioni artistiche.
L’ Istituto di Cultura ha invitato l'artista Moreno Panozzo a rappresentare l'arte contemporanea nel continente Australiano organizzando tre eventi che si intrecciano in tre sedi: 3 febbraio 2010 presso l’Istituto di Cultura Italiana di Sidney, in contemporanea presso la Galleria Milk Factory (Sidney) e dal 16 febbraio presso l’Istituto Italiano di Cultura di Camberra.
Per questa speciale occasione e' stato redatto un catalogo con una copertina inedita, dedicata ad un lavoro di Moreno Panozzo realizzato con tecniche miste: un mix di pittura e scultura, un'opera ottenuta dal recupero e la trasformazione di vecchi copertoni di autoveicoli.
In questa opera Panozzo vuole mettere in evidenza l’importanza del riciclo. Essere Artista oggi, non e' solo creare qualcosa di unico, di bello,
ma aprire un dialogo, sensibilizzare l'osservatore, porre attenzione alle problematiche del pianeta. E’ questa una delle caratteristiche che rendono riconoscibile il lavoro di Panozzo.
“Riuscire per Panozzo a plasmare la materia e darle nuova dimensione e luce, e' una continua sfida ".
Spazi infiniti..
dal 4 al 23 febbraio
Istituto italiano di Cultura – Sydney
Galleria Milk Factory – Sydney
Istituto italiano di Cultura - Canberra
inaugurazione
3 febbraio ore 19,00
www.morenopanozzo.com
moreno.panozzo@gmail.com

Risposte


Nessuna risposta trovata!