Trans – human

Di: dariociferri | 26/09/2020 17:15:26
Ancora una volta abbiamo deciso di presentare una giovane artista di talento che, con il suo lavoro, in seguito ad un importante percorso artistico e personale, ha raggiunto dei risultati molto interessanti.
Martedì 14 Ottobre, , nella galleria d’arte The New Ars Italica, Via De Amicis 28 – Milano, si inaugura Trans – human, la mostra dell'artista emergente Francesca Gentili, giovane che ha al suo attivo già numerose mostre personali e collettive nelle maggiori città italiane. La mostra sarà visitabile fino al 2 novembre
Una costante del suo lavoro è il soggetto; l’uomo.
Per questa esposizione l’artista ne ha studiato un aspetto in particolare.
E’ il corpo il soggetto intorno al quale si concentra tutta la sua ricerca, il motivo fondante di questa pittura.
Osserviamo ogni giorno Il nostro corpo, quando ci alziamo, ci laviamo, trucchiamo, facciamo la barba. Si muove intorno a noi attraverso la pubblicità, la stampa, il cinema e non ultima la pornografia. Lo vediamo grasso, magro, vecchio, nudo, fresco o cadente. Il corpo umano è una costante di ogni nostro giorno.
E il punto di partenza della sua ricerca è la considerazione, nota a tutti noi, che l’evoluzione della specie umana è un processo in continuo mutamento, un corpo in divenire.
L'intensità con cui avvengono le trasformazioni culturali, sociali e tecnologiche ci spinge ad assumere nuove modalità sensoriali, interpretative e conoscitive della nostra esperienza. Il suo lavoro parte proprio da questo; misurare la cifra del mutamento e proiettarla ancora più avanti, ipotizzandone le possibili variazioni.
I volti, i corpi sono fissi, immobili, statuari. Lo sfondo arriva quasi a confondersi con la figura, una sensazione di immersione delle figure dove i contorni scompaiono e si confondono. Figure deformate, glabre, con caratteri anatomici alterati. Un corpo in- divenire, uno stato di trasformazione strutturale che evidenzia la fase transitoria e mutante del nostro percorso evolutivo. La luce rimane un elemento essenziale nella loro rappresentazione, intorno a loro non ci sono zone d’ombra, li troviamo in un’atmosfera algida, come a indicarci un percorso da seguire per raggiungere la perfezione.
osservandoli ci troviamo messi di fronte alle nostre paure, alle nostre debolezze. In fondo quello che viene fuori realmente è la distanza tra il nostro mondo e il loro, l’alienazione, siamo lontani e non troviamo un modo vero di entrare in contatto ci guardiamo, ma restiamo ciascuno dalla nostra parte. Diffidenza? I volti di Francesca Gentili, sembrano disinteressati agli affanni, del nostro mondo, alle lotte per il potere, alla crudeltà che ci circonda e che compiamo ogni giorno. Distaccati, alienati, eterei, ci osservano con pacata superiorità, senza intervenire nella nostra disastrata epoca".
La serata evento per inaugurare la mostra si terrà martedì 14 Ottobre alle ore 19.00 durante la quale sarà presente l’artista e disponibile ad incontrare i suoi collezionisti, i giornalisti ed i critici. L’ingresso sarà riservato ai soli invitati. Dal 15 Ottobre al 2 Novembre l’esposizione sarà aperta al pubblico.
The New Ars Italica Galleria d’arte che nasce dalle ceneri della storica Ars Italica portando con sé l’importante eredità dei collezionisti ed appassionati di arte. Il nuovo corso della galleria è ormai ben delineato: si punta sui giovani talenti e quindi i grandi artisti di domani. Gli artisti, scelti con cura, sono i più promettenti del mercato che diventa sempre più esigente e smaliziato. La nuova sede espositiva, di 170 mq disposti su due piani, si trova in una posizione strategica: via De Amicis, il cuore della vecchia Milano ed affaccia sul viale con una vetrina. La nuova sede è stata recentemente ristrutturata secondo un gusto moderno e molto particolare; due gli obiettivi: lasciare il segno e valorizzare le opere esposte. Con la massima cura che viene messa nell’organizzazione delle singole esposizioni, attraverso inviti dal design moderno, cataloghi curati nei minimi dettagli, un efficiente ufficio stampa interno e cocktail di inaugurazione ormai rinomati, la galleria è diventata il ritrovo di personaggi importanti, esponenti del mondo culturale, giovani artisti, collezionisti e gli appassionati di arte del capoluogo lombardo.

Risposte


Nessuna risposta trovata!